vitamina D

Vitamina D e rischio cardiovascolare

La carenza di vitamina D si ricontra in circa il 30-50% della popolazione generale. Le evidenze scientifiche a supporto del legame fra vitamina D e sistema cardiovascolare sono, ormai, assodate per molteplici aspetti. la carenza di vitamina D, infatti, comporta un 'attivazione del sistema renina-angiotensina-aldosterone in grado di predisporre all'ipertensione arteriosa e all'ipertrofia ventricolare sinistra cardiaca.

Disclaimer. Questo sito web propone contenuti a scopo informativo e di prevenzione e, in nessun caso, tali contenuti possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica e il rapporto diretto con il medico.