Attività fisica

Camminare ogni giorno è la forma di esercizio fisico più pratica per la maggior parte degli individui. Cammina almeno 1 Km 1/2 al giorno.

Secondo l'organizzazione Mondiale della Sanità, per attività fisica si intende "qualunque sforzo esercitato dal sistema muscolo-scheletrico che si traduce in un consumo di energia superiore a quello in condizioni di riposo".

L'inattività fisica è un importante fattore di rischio di malattia coronarica e poichè la malattia vascolare aterosclerotica rimane la principale causa di morte in molti paesi, dobbiamo sottolineare l'importanza di attuare il mantenimento di programmi di esercizio per i loro pazienti nel corso della vita.

Secondo quanto riportato da studi effettuati: "Con la pratica di un'attività fisica regolare, il cuore diventa più robusto e resistente alla fatica. L'attività aerobica aumenta la richiesta di ossigeno da parte del corpo e il carico di lavoro di cuore e polmoni, rendendo la circolazione più efficiente.Un cuore allenato pompa una quantità di sangue maggiore senza dispendio supplementare di energia: 10 battiti cardiaci in meno al minuto significano 5.256.000 battiti all'anno risparmiati.

Praticare esercizio fisico in modo regolare e moderato: aiuta a perdere il sovrappeso, migliora la pressione arteriosa, brucia i grassi e migliora il tasso di colesterolo nel sangue, aiuta a prevenire e controllare il diabete, è un ottimo antistress, fa diminuire la voglia di fumare, è un buon modo per socializzare, è il moglior cosmetico."

Il sangue pompato dal cuore trasporta ossigeno ai muscoli.

Un esercizio fisico è definito aerobico quando la quantità di ossigeno trasportata ai muscoli è in quantità adeguata a soddisfare le richieste dei muscoli coinvolti nell'attività.

L'attività fisica strenua ed improvvisa, come sollevare un peso ad esempio, comporta invece che l'energia richiesta dai muscoli sia soddisfatta dalle riserve dei muscoli stessi e ripristinata durante il periodo di riposo: questo tipo di attività è definita anaerobica.

L'esercizio aerobico può essere mantenuto a lungo, ed è molto più adeguato a creare uno stato di forma. L'esercizio aerobico migliora la capacità aerobica del cuore, ottimizza la circolazione e incrementa il tono muscolare.

Quanto più sei in forma tanto più il tuo corpo funziona meglio ed è in grado di affrontare meglio situazioni di stress: ciò è ancora più importante con l'avanzare dell'età. Devo seguire corsi per imparare esercizi aerobici? I corsi sono una buona via per cominciare, se non hai mai fatto esercizio fisico prima.

In genere i corsi cominciano lentamente e, gradualmente, aumentano l'intensità e la durata dell'impegno fisico. Ti insegnano a riscaldare i muscoli prima dell'attività e ad un raffreddamento graduale dopo.

L'esercizio fisico aerobico può essere svolto con molte altre attività:

  • camminare di buon passo
  • nuotare
  • correre lentamente (jogging)
  • andare in bicicletta
  • danzare
  • remare

Non occorre l'esercizio strenuo per migliorare la tua salute. Per esempio, un'attività regolare e moderata, come passeggiate di buon passo di 30 minuti ogni giorno, è già in grado di ridurre significativamente il rischio cardiovascolare. Prima di cominciare un programma di attività fisica considera:

  • quale attività preferisci
  • se preferisci attività di gruppo o da eseguire da solo
  • quale attività è compatibile con i tuoi impegni
  • se vi sono fattori fisici che possono limitare la tua scelta (in tal caso consigliati con il medico).

Cerca di organizzare circa 30 minuti di esercizio fisico al giorno. Qualsiasi programma di esercizio tu abbia scelto deve prevedere un riscaldamento, un allungamento muscolare e un recupero. Il riscaldamento deve prevedere 5 o 10 minuti di esercizio fisico a bassa intensità, per riscaldare i muscoli e renderli più flessibili e meno a rischio di lesioni.

Disclaimer. Questo sito web propone contenuti a scopo informativo e di prevenzione e, in nessun caso, tali contenuti possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica e il rapporto diretto con il medico.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Quanta fatica fare
08/02/2015 - 15:08

La fatica o intensità di esercizio dipende dallo stato di allenamento della persona. Si consiglia un'attività di tipo moderato (si riesce a parlare mentre la si sta eseguendo) persone non allenate devono partire a fare attività in modo graduale sino ad arrivare all'intensità consigliata.

Dislipidemia e alimentazione
08/02/2015 - 15:37

Gli alimenti concessi sono:

  • carni bianche ( pollo, tacchino, petto di faraona, agnello, coniglio ),
  • tutti i tipi di pesce magri ( per esempio merluzzo, sogliola, orata ),
  • latte scremato, yogurt, ricotta,
  • pane integrale, grissini, fette biscott
30/09/2015 - 10:52

E' noto che per le malattie cardiovascolari, così come per molte altre patologie, la prevenzione e la cura passano anche attraverso una sana alimentazione che è considerata uno dei cardini della prevenzione.

fumo
25/01/2015 - 12:17

Quando si accende una sigaretta si liberano almeno 4000 componenti.

stop al fumo
25/01/2015 - 12:14

Non è mai troppo tardi per smettere di fumare. Smettere di fumare a qualsiasi età aiuta la tua circolazione e migliora la tua salute.