Conseguenze cliniche

Cardiopatia ischemica

Cardiopatia ischemica

E’ una patologia caratterizzata dall’incapacità del circolo coronarico di soddisfare le richieste in termini di apporto di ossigeno e nutrienti del miocardio. La causa principale è la presenza di un restingimento (stenosi) a carico dei vasi coronarici epicardici.

Aneurisma aortico

Cuore
Dilatazione permanente dell’arteria principale del nostro corpo con modifica della sua normale struttura che può essere interessata in tutte le sue porzioni, dall’origine fino alla biforcazione.

Fibrillazione atriale

Fibrillazione atriale

La fibrillazione atriale è la più frequente aritmia cardiaca con una prevalenza stimata fra l’1 e il 2% nella popolazione generale.
Più di sei milioni di Europei sono affetti da fibrillazione atriale (FA) e la sua prevalenza incrementerà di 2.5 volte nei prossimi 50 anni.

Ictus cerebri

L’ictus è una malattia frequente, grave e potenzialmente fatale. Ogni anno 2.5 italiani su 1000 hanno un ictus. Può causare grave disabilità residua nei soppravissuti se non trattato in tempo e adeguatamente.

Perchè è importante valutare il colesterolo?

La presenza di alti valori per periodi di tempo molto lunghi favorisce l'aterosclerosi delle arterie, cioè, usando termini non medici, l'indurimento delle arterie, la comparsa di incrostazioni all'interno di esse e la possibilità di formazione di trombi. Se un'arteria si chiude, la parte del corpo che viene da essa nutrita può morire. Se l'arteria è una coronaria (le arterie del cuore) si può avere un infarto cardiaco, se l'arteria porta sangue al cervello si può avere un ictus.

Conseguenze Cliniche

Conseguenze Cliniche

Le conseguenze cliniche dei fattori di rischio cardiovascolare sono le patologie cardio e cerebrovascolari nonchè l'insufficienza renale cronica. Obiettivo principale di una Struttura Dipartimentale di Prevenzione Cardiovascolare è proprio quella di cercare di evitare o meglio rallentare  il più possibile l'instaurarsi di tali patologie che ancora oggi rappresentano la prima causa di morbilità e mortalità cardiovascolare.

Disclaimer. Questo sito web propone contenuti a scopo informativo e di prevenzione e, in nessun caso, tali contenuti possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica e il rapporto diretto con il medico.